Istituzione Eco-istituto

Eco-istituto

Essere per fare e fare per essere

esperienza ed identità a confronto

Nella piacevole cornice di un “prato in quota” e la preziosa ospitalità di “casa Tonziello/Pagano”,
ricordi e ri-incontri si sono armonicamente realizzati in un sit-in, un appuntamento tra amici
dove gli argomenti della serata hanno confermato i comuni interessi e ideali da tutti sempre
perseguiti, lo “sviluppo sostenibile” e la “etica sociale sana”.
Un incontro piacevole, di lavoro progettuale informale, dove si è discusso di ecologia, economia
e aspetti sociali ipotizzando la collaborazione per realizzare concrete azioni per attività culturali
e per la sensibilizzazione socio-ambientale.
L’idea è scrivere un “programma-progetto” e formare un Comitato Scientifico di competenze e
professionalità diverse, sia delle scienze che umanistiche, che si rendono disponibili a lavorare
in sinergia tra loro attraverso un paradigma comune, cioè l’approccio olistico e multidisciplinare.
Istituire un “Eco-istituto” per promuovere:

  • momenti di confronto e partecipazione ad attività artistiche, culturali…etc…;
  • progetti di tematiche tecnico-culturale, ampie e generali, di tipo formativo teorico,
    esperienziale e conoscitivo dei territori cittadini;
  • azioni didattiche formative dedicate al “saper fare”, “saper essere” e “saper stare”,
    con la pratica della “ricerca azione” conseguente e di monitoraggio della ricaduta sul sistema/gruppo/ambiente.

Un “inizio” per sensibilizzare l’animo comune sui gravi problemi ambientali attuali, di un clima
che cambia, si trasforma velocemente, lasciando “ferite” e danni. La consapevolezza della
complessità urla l’urgenza di nuovi percorsi alternativi, come ad esempio sostituire l’economia
lineare a quella “circolare” per l’affermazione del nuovo Welfare ambientale; un produrre e
sviluppare sistemi innovativi e partecipativi sui temi dei Rifiuti, dell’Energia, dell’Alimentazione e
della Mobilità.

Il prossimo appuntamento è la costituzione formale del Comitato Scientifico, cabina di regia
dell’Eco-Istituto, con l’acquisizione delle disponibilità alla partecipazione, a cui seguiranno
appuntamenti calendarizzati presumibilmente ogni 2/4 settimane per strutturare i
percorsi/attività tematici da sviluppare secondo le specifiche professionalità interagenti.
Sarà compito del Comitato Tecnico Scientifico discutere, confrontarsi e redigere le proposte
distinte per aree tematiche, inserendo la progettazione specifica sui contenuti, sui materiali di
studio e approfondimento, sulla ricerca/azione da strutturare e sulle modalità di monitoraggio e
sostenibilità dei risultati.

Il forum di discussione per gli incontri non in presenza del Comitato, sarà accessibile attraverso
lo spazio dedicato di questo sito, utilizzando una modalità blanded.

Un commento su “Istituzione Eco-istituto”

Lascia un commento