Per la conservazione

conservazioneLa conservazione degli ecosistemi e la tutela della biodiversità rivestono una grandissima importanza per la nostra vita che, è bene ricordare, dipende direttamente dal mantenimento di adeguati livelli di sanità degli ambienti naturali e dei meccanismi che li regolano. Non è dunque per mero sentimentalismo romantico che gli Stati moderni investono ingenti risorse economiche per la conservazione dell’ambiente – costituendo Reti internazionali (Natura 2000) parchi e riserve – e regolamentano l’utilizzo di porzioni via via crescenti del proprio territorio facendolo dipendere da studi ambientali approfonditi (VIA, VAS, Valutazione d’Incidenza), ma un vero e conservazione
proprio investimento per salvaguardare i luoghi dove vengono prodotti i “beni ecosistemici”. La conservazione degli ambienti naturali rappresenta dunque una necessità assoluta così come lo sono i vincoli all’utilizzo delle risorse ambientali (suolo, acqua dolce, foreste, aria, …) ed una corretta ed equilibrata applicazione delle normative consente già oggi di coniugare proficuamente le esigenze ineludibili della conservazione con quelle altrettanto legittime di sviluppo economico-produttivo.

Lascia un commento